Enzo Santese

Enzo Santese
L’abito della vita

il volume sarà presentato a Pordenonelegge il 16 settembre 2016 alle ore 18.00 presso l’ex convento di San Francesco

WP_20160808_001Enzo Santese è di Trieste; svolge un’intensa attività di promozione culturale nell’ambito della letteratura, del teatro e delle arti figurative. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti, si interessa da anni di problemi della comunicazione radiotelevisiva.

Critico d’arte, poeta e scrittore, ha al suo attivo numerosi interventi su quotidiani e riviste. Organizza diversi eventi culturali e dirige alcuni Festival di poesia (“Poetando” di Pordenone e Trieste, “Festival del pensiero in / verso” di Venezia, “Orbite mutanti” di Tarcento).

Scrive da vari anni testi per il teatro, la radio e la televisione (Tele Capodistria e Rai); la sua bibliografia comprende oltre un centinaio di pubblicazioni, divise fra le traduzioni degli autori classici, greci e latini, libri di poesia, narrativa e saggistica e monografie di artisti contemporanei.

Fa parte della sezione italiana dell’A.I.C.A. (Associazione Internazionale dei Critici d’Arte); ha progettato e organizzato numerose rassegne d’arte contemporanea, personali e collettive, in Italia e all’Estero (Austria, Croazia, Francia, Germania, Inghilterra, Polonia, Ungheria, Slovenia).

Ha fondato e diretto la rivista d’arte e cultura contemporanea “Check Point”.

Le sue liriche sono raccolte nei volumi: Diapason, 1976; Cromie Lente, 1982; Sentieri di sommaco 1990;Velature emotive, 1992; Piani di volo, 1996; Chicca ascolta, 1999; Meridiani capovolti, 2001; Verdeacqua – versi in trasparenza, 2003; Orizzonti rivelati, 2004; Cenni e silenzi, nei ritmi della poesia, 2007; mareAmare, 2009, Salendo per luce prima, 2010; Parvenze difformi, 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *