Le mostre curate da Alessandra Santin

Le mostre curate da Alessandra Santin
nel 2009

/ PERDERE_PERDERSI /

/ TROVARE_TROVARSI /

/ ATOPIE /

Alessandra Santin

 

Poiché la perdita è insita nella vita dell’uomo, l’essere umano cerca sempre qualcosa che “resti”. Questa ricerca è amplificata dalla cultura contemporanea occidentale che è sempre meno disposta a riflettere sulla categoria “negativa” della perdita, pur producendo quantità impensabili di rifiuti (secondo le categorie ordinate del riciclo), e pur sprecando grandi quantità di tempo in attività insignificanti e spesso dannose. Leggi tutto “Le mostre curate da Alessandra Santin”

Giuseppe Del Bianco

Giuseppe Del Bianco
07-20 novembre 2009

/ ATOPIE /
Alessandra Santin

ATOPIA: non luogo, la sua non rappresentazione . Nel dinamismo della globalizzazione nessun luogo (neppure virtuale) può rappresentare un’unica configurazione spaziale. M. Augè

Nel mondo moderno l’idea della bellezza di un luogo si collegava spesso alla nostalgia per qualcosa che si riteneva irrimediabilmente perduto “quel vago e sconvolgente oltre”. Leggi tutto “Giuseppe Del Bianco”

Pierluigi Slis

Pierluigi Slis
10-23 ottobre 2009

/ TROVARE_TROVARSI /
Alessandra Santin

Strattono un po’ il guinzaglio in malo modo
per risucchiarti in questo mondo umano
dove le vie hanno un nome
ben scritto, bello in alto
così sappiamo almeno dove siamo
Paolo Venti

Gli artisti writers sono di casa nel mondo. Trovano ovunque il loro luogo e lo rappresentano col Tag, qualcosa più della sigla della propria firma. Non solo una rappresentazione di se stessi ma soprattutto di se stessi in quel luogo e in quel momento. Lucido istante che supera, nel finito compiuto, la bellezza dell’eternità e dell’immensità. Qui Io Ora . Ed è tutto. Leggi tutto “Pierluigi Slis”

Patrizia Baldan – Alain Santiago

Baldan Santiago
12-26 settembre 2009

/ PERDERE_PERDERSI /
/ TROVARE_TROVARSI /
/ ATOPIE /
Alessandra Santin

L’arte di perdere non è una disciplina dura
tante cose sembrano volersi perdere
e la loro perdita non è una tragedia.
Perdi qualcosa ogni giorno.
Accetta la tortura delle chiavi di casa perse,
delle ore spese male.
L’arte di perdere non è una disciplina dura.
Esercitati a perdere di più, senza timore:
luoghi, e nomi, e destinazioni di viaggio.
Elizabeth Bishop

 Patrizia Baldan e Alain Santiago esprimono il Senso del perdersi che la nostra cultura dà o nega alle persone, alle cose, alle forme del Tempo, ai ricordi, ai nomi. Non “La Perdita” in sé, dunque, quanto -l’accettazione della possibilità della Perdita- è il tema della prima delle tre mostre che ho il piacere di curare per gli spazi espositivi dell’”Aldo Moro” di Cordenons. Leggi tutto “Patrizia Baldan – Alain Santiago”

Luigi Buso

Luigi Buso
02-15 maggio 2009

Pittura di soli ed archi

Nella produzione più recente di Luigi Buso non può non balzare agli occhi la ripetizione di due elementi ben distinguibili, variati nei toni e nella disposizione ma presenti come una sorta di firma, di garanzia. Dopo tre quattro tele finisci per cercarli nelle opere successive, quasi per avere una conferma, per verificare un’idea. Leggi tutto “Luigi Buso”

Ado Furlanetto

Ado Furlanetto
04-17 aprile 2009

Le realtà sognate di Ado Furlanetto

Se si può immaginare una linea ideale che congiunga la pittura realistica e quella astratta, magari con dei prolungamenti ai due margini estremi nella pittura iperrealista e in quella informale, la pittura di Ado Furlanetto si situa a mio avviso in una posizione ben precisa, ed è su questa collocazione peculiare che vorrei fermarmi. Leggi tutto “Ado Furlanetto”